Tecnologie di produzione

Scopri le caratteristiche straordinarie di lavorazioni speciali, realizzate con tecnologie tradizionali o innovative, che rendono il prodotto stampato unico e di forte impatto in termini di eleganza e sensazioni tattili.

 

  • RILIEVO
  • RILIEVO A SBALZO NON STAMPATO E STAMPATO - EMBOSSING
  • VERNICE LUCIDA PARZIALE
  • STAMPA LAMINA DI METALLO
  • RILIEVO A SBALZO E STAMPA LAMINA DI METALLO
  • STAMPA A PRESSIONE TIPOGRAFICA – DEBOSSING
  • MICRORILIEVO
  • BORDO SFRANGIATO
  • VASCHETTA
  • STAMPA PIANA


RILIEVO

 

Questo particolare tipo di processo produttivo consente di realizzare la stampa di un testo o di un logo in rilievo sulla carta. La piacevolezza al tatto rende lo stampato, sia esso biglietto da visita o carta intestata o invito, di particolare impatto per chi lo riceve, conservando eleganza e sobrietà.
Con questo tipo di rilievo la carta non risulta improntata sul retro: infatti è ottenuto con l’accrescimento dello spessore dell’inchiostro stampato.


RILIEVO A SBALZO NON STAMPATO E STAMPATO - EMBOSSING

 

Un rilievo di grande impatto sia visivo che tattile. Nella sua forma più classica, non abbinata alla stampa, si modella la carta per farle assumere la grafica desiderata. Il risultato è molto elegante e adatto a loghi, decori e cornici. In questa forma prende anche il nome di stampa a secco.
Si ottiene con la pressione di una matrice, denominata cliché, che agisce sul retro della carta. La carta risulta perciò improntata sul retro, dove dunque non è possibile stampare. Il processo squisitamente meccanico di questa tecnologia non consente di mettere in rilievo elementi sia testuali sia grafici particolarmente fini.

 

VERNICE LUCIDA PARZIALE

 


Attraverso questo processo di lavorazione si depositano elevate quantità di vernice trasparente allo scopo di evidenziare con effetto lucido aree o elementi grafici dello stampato.
L'utilizzo di questa vernice su carte e cartoncini opachi oppure plastificati con film opaco consente di raggiungere i massimi livelli di contrasto opaco/lucido, con risultati di estrema eleganza.

 

STAMPA LAMINA DI METALLO

 


La stampa a caldo consente di inserire "effetti metallici" in uno stampato (in loghi e testi). Gli effetti metallici più classici sono quelli oro e argento, ma sono possibili molti altri colori, come il rame, il rosso e l’iridescente.
Tecnicamente il processo di lavorazione consiste nel deposito di una sottile foglia metallica, che viene fusa sulla carta. Questo tipo di stampa prende anche il nome di stampa a caldo.
Con lo stesso procedimento vengono inoltre utilizzate anche lamine non metalliche: bianca, per ottenere appunto un colore bianco coprente e brillante sui cartoncini scuri, e trasparente, per ottenere un effetto lucido.

 

RILIEVO A SBALZO E STAMPA LAMINA DI METALLO

 

 

La combinazione della stampa a lamina di metallo e del rilievo a sbalzo, mediante l’utilizzo di speciali cliché in ottone e rame, consente di creare rilievi di grande eleganza e impatto.

 

STAMPA A PRESSIONE TIPOGRAFICA – DEBOSSING

 


Si tratta della più antica tecnologia di stampa, un tempo l’unica disponibile, oggi utilizzata per ottenere un effetto di leggera depressione in corrispondenza degli elementi stampati e conferire allo stampato un sapore di antico. Al tatto risulta immediatamente riconoscibile anche per la presenza di un leggero rilievo sul retro della carta.

 

MICRORILIEVO

 

Grazie alla combinazione della stampa a lamina di metallo con finissimi cliché in ottone e rame microincisi, è possibile creare effetti di rifrazione unici e di particolare pregio. Oltre al valore estetico, può essere utilizzato anche con scopi di anticontraffazione.

 

BORDO SFRANGIATO

 

La rifinitura a bordo sfrangiato, detto anche a taglio dolce, impreziosisce il supporto stampato conferendo un aspetto di cura artigianale. Con l'impiego di speciali fustelle i bordi della carta assumono una forma leggermente irregolare, particolarmente gradevole su carte ruvide o lavorate.

 

VASCHETTA

 

Attraverso lo “sfondamento” della cartoncino al centro, si crea una depressione che prende il nome di vaschetta. Questa forma viene per lo più utilizzata per partecipazioni e biglietti di invito su cartoncino di elevato spessore.

 

STAMPA PIANA

 

È la tecnologia di stampa più diffusa e costituisce la base per ottenere una stampa di ottima qualità e versatile nelle esigenze di comunicazione. La cosiddetta stampa piana può essere eseguita utilizzando sia colori di quadricromia (generati dalla sovrapposizione di quattro colori di base) sia singoli colori Pantone, denominazione che indica la scala cromatica di riferimento per il mondo della stampa.
Rispetto a qualche decina di anni fa, sono oggi a disposizione diverse tecnologie riconducibili all'ambito della stampa piana che applicano sia sistemi di stampa digitale sia di stampa offset: la scelta della tecnologia più adeguata in termini di qualità e di prezzo dipende da vari fattori, tra i quali i più importanti sono la quantità, il formato, i supporti.